BANDO 2017-2018

CONTRIBUTI CORSO DI RECITAZIONE

1. Il sistema delle quote corso, agevolazioni e borse di studio così articolato, ha lo scopo di offrire al maggior numero di allievi la possibilità di frequentare i corsi di formazione professionale dell'Accademia, investendo risorse finanziarie proporzionate al reddito familiare. Il costo dei corsi viene quindi graduato secondo criteri di equità e solidarietà, per tutelare gli studenti più disagiati.
2. La Quota Corso annuale può godere di alcune riduzioni o agevolazioni di pagamento in considerazione delle condizioni economiche dello studente, individuate sulla base dell'Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE), certificato attraverso la Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU).
3. Al fine di accedere ad eventuali agevolazioni, è quindi necessario presentare la Dichiarazione Sostitutiva Unica all’inizio di ogni Anno Accademico. In caso di mancata presentazione, il contributo dovuto si riterrà rispondente alla 4° fascia di contribuzione.
4. La fascia di contribuzione viene assegnata dall'Accademia, verificata la correttezza e la completezza informativo documentale ed eseguiti gli eventuali approfondimenti. L’accademia valuterà la situazione economico-patrimoniale solo delle famiglie che auto-dichiarano una delle 3 fasce agevolate. Non sono tenuti a presentare alcuna documentazione gli studenti che auto-dichiarano l’appartenenza alla 4a fascia di contribuzione.
5. Il Comitato Accademico si riserva inoltre di assegnare eventuali Borse di studio a copertura parziale dei costi del corso, secondo merito e opportunità. Le agevolazioni assegnate per merito decadono perentoriamente al superamento delle assenze massime consentite da parte dell'allievo.

SCARICA IL BANDO IN FONDO ALLA PAGINA

 

CONTRIBUTI CORSO PER REGISTI E DRAMATURG

1. La Quota Corso annuale può godere di alcune riduzioni o agevolazioni di pagamento in considerazione delle condizioni economiche dello studente, individuate sulla base dell'Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE), certificato attraverso la Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU).
2. Al fine di accedere ad eventuali agevolazioni, è quindi necessario presentare la Dichiarazione Sostitutiva Unica all’inizio di ogni Anno Accademico. In caso di mancata presentazione, il contributo dovuto si riterrà rispondente alla 3° fascia di contribuzione.
3. La fascia di contribuzione viene assegnata dall'Accademia, verificata la correttezza e la completezza informativo documentale ed eseguiti gli eventuali approfondimenti. L’accademia valuterà la situazione economico-patrimoniale solo delle famiglie che auto-dichiarano una delle 2 fasce agevolate. Non sono tenuti a presentare alcuna documentazione gli studenti che auto-dichiarano l’appartenenza alla 3a fascia di contribuzione.  

SCARICA IL BANDO IN FONDO ALLA PAGINA