fbpx PIANO DI STUDI | CASSIOPEA TEATRO

 

PIANO DI STUDI 23-24

UN BUON FORMATORE E' COLUI CHE SI RENDE PROGRESSIVAMENTE INUTILE

 

East di Steven Berkoff per la regia di Compagnia Biancofango.

Per l'a.a. 2023-2024, l'Accademia rinnova l'impegno a fornire ai suoi studenti padronanza di metodi e tecniche artistiche, autonomia nell'organizzazione e nella progettazione della propria carriera al fine di agevolarne l'inserimento nel mondo del lavoro e un'incessante tutela della poetica individuale di ciascun allievo. Il Piano di Studi 23-24 si pone l'obiettivo di riprendere e rinvigorire il contatto con il pubblico e con la realtà pratica e materiale dell'arte scenica. Ad affiancare gli insegnamenti di base, tenuti da più di trenta professionisti di rilievo del settore, saranno quindi incentivati i progetti di scrittura scenica e di spettacolo che l'Accademia sosterrà e distribuirà in Festival e Rassegne. Sono previsti anche studi di Recitazione in costume d'epoca e Esercitazioni in lingua inglese con la guida di eccellenze del teatro italiano. La conduzione degli stage del terzo anno, dei laboratori e dei progetti speciali dedicati all'approfondimento delle tecniche teatrali del contemporaneo, verrà affidata ad artisti di rilievo che spesso individuano tra gli allievi di Cassiopea dei talenti meritevoli, al punto da coinvolgerli in esperienze professionali esterne all’accademia. Saranno infine aumentati i fondi per i progetti post-diploma di professionalizzazione e inserimento nel mondo del lavoro. Resta la fantastica opportunità prevista per la cattedra di recitazione cine-televisiva che attraverso le collaborazioni in atto si svolgerà su set professionali, abbinate a lezioni di trucco e guida alla preparazione dei selftape e l'apertura a nuovi linguaggi dello spettacolo dal vivo: contaminazioni fra teatro e audiovisivo, laboratori di creazione scenica finalizzati a progetti di spettacolo, cattedre di organizzazione e progettazione culturale.

SCARICA IL PIANO DI STUDI DEL TRIENNIO

____________________________________________________________________________________________________

PRIMA CLASSE - UN LAVORO SU SE STESSI
Il progetto educativo della prima classe si incentra sul lasciare, più che sull’acquisire: rieducazione respiratoria, posturale, emotiva, sviluppo della fiducia e del contatto con sé e con gli altri, sono basi necessarie per iniziare un percorso di crescita professionale. Imparare a lasciare, quindi, le cattive abitudini, le errate convinzioni, i pregiudizi, il pensiero omologato, gli stereotipi, per fare posto al vuoto e al silenzio. L'approccio allo studio della recitazione richiama il gioco e quell'attitudine ad imparare la vita tramite l'osservazione, patrimonio comune nell'età dell'infanzia. Il corpo degli allievi, se liberato dalle tensioni, contiene già in sé molte conoscenze e molte ispirazioni: occorre lasciare che il corpo esprima i suoi impulsi autenticamente, senza imporre freni o clichè. Da questa condizione di libertà, un giorno, potrà partire un'azione scenica viva e originale. I Maestri di riferimento per la recitazione al primo anno sono, principalmente, Konstantin S. Stanislavskij, Jaques Lecoq e Uta Hagen. Intanto il training fisico e vocale, la ritmica e il solfeggio preparano e rinforzano lo strumento attore, mentre la lettura delle drammaturgie e la conoscenza della storia aprono gli scenari dell’immaginazione ed educano il gusto. L'anno si conclude con il saggio finale.

PIANO DI STUDI 2020-2021

Discipline artistiche
Tecniche di recitazione I - Improvvisazione
Recitazione su partitura musicale
Esercitazioni sceniche
Training fisico e Acrobatica I - Mimo e Pantomima - Combat I 
Danza classica - Teatrodanza I
Training vocale I - Respirazione I - Canto I
Dizione I - Training vocale I - Lettura espressiva I
Lingua inglese I
Ritmica I - Solfeggio e canto corale I
Storia e introduzione al costume di scena I
Trucco teatrale I
Scenografia I
Drammaturgia I - Grammatica e sintassi - Analisi del testo I
Tecniche informatiche e dell'audiovisivo I
Storia del Teatro I - Educazione alla visione I

____________________________________________________________________________________________________

PIANO DI STUDI 2020-2021

Gli insegnanti Adriano Saleri e Andrea Pocosgnich durante una lezione congiunta.

SECONDA CLASSE - CONSOLIDAMENTO DELLA TECNICA
Il progetto formativo della seconda classe è incentrato sull’acquisizione e l'elaborazione di competenze tecniche e artistiche (parola, movimento) oltre che sull’allenamento quotidiano. Le leggi e i principi della recitazione sono sperimentati, discussi, esercitati. Analizzare e sperimentare le leggi olistiche della recitazione, vuol dire cogliere il legame, l'interconnessione tra azioni, avvenimenti e parole. Si punta sull’analisi attiva del testo con l’individuazione e la specificazione delle azioni e dei sentimenti che le accompagnano, si inizia la costruzione di un personaggio. Cechov, Machiavelli, Shakespeare e Queneau alcuni degli autori che saranno approfonditi quest'anno, mentre le pedagogie di riferimento si apriranno al metodo delle Azioni Fisiche dell'ultimo Stanislavskij e alla Tecnica dell'attore di Michail Cechov. La recitazione in inglese si applica sia al teatro che alla telecamera: si incontrano i metodi Meisner e Strasberg. Tutto il training è replicato per il secondo anno: è il momento di approfondire, scavare, ricercare, sbagliare il più possibile e farsi tante domande. L'anno si conclude con una serie di esercitazioni sceniche aperte al pubblico e con il saggio finale.

Discipline artistiche
Tecniche di recitazione II
Teatro di narrazione I
Esercitazioni sceniche
Acting on camera I
Recitazione cine-televisiva I
Recitazione in versi I
Training fisico e Acrobatica II - Mimo e pantomima II - Combat II
Ritmica II - Solfeggio e canto corale II
Training vocale II - Respirazione II - Canto II
Teatrodanza II
Dizione II - Lettura espressiva II
Scenografia II
Trucco per il teatro II
Costumistica II
Drammaturgia II - Analisi testuale II
Organizzazione e legislazione teatrale
Tecniche informatiche e dell'audiovisivo II
Storia del Teatro II - Educazione alla visione II
Storia della musica 

____________________________________________________________________________________________________

PIANO DI STUDI 2020-2021

Gli allievi di Cassiopea nello spettacolo La mia battaglia di e con Elio Germano.

TERZA CLASSE - PONTE PER IL LAVORO
Il programma della terza classe prevede la conoscenza e la sperimentazione di linguaggi espressivi mai affrontati, quali Musical, recitazione con la Maschera, il Doppiaggio e l'approfondimento della Recitazione cine-televisiva in italiano e in inglese, la preparazione ai provini, nonchè all'acquisizione di competenze organizzative, tecniche e informatiche. L'intero percorso è caratterizzato dall’apertura verso l’esterno e al contatto col pubblico, ponendo agli allievi una serie continua di importanti sfide per incoraggiare la determinazione e l’individuazione del proprio senso di essere attore. Gli allievi anno avranno dunque l’opportunità di studiare e recitare sotto la guida di illustri maestri della scena tradizionale e contemporanea

Discipline artistiche
Tecniche di recitazione III
Teatro di narrazione II
Esercitazioni sceniche
Recitazione cine-radio televisiva e multimediale II
Provini cine-televisivi
Doppiaggio
Acting on camera II
Recitazione in versi II
Recitazione con le Maschere
Training fisico e Acrobatica III
Training vocale III - Canto III - Musical Theatre
Teatrodanza III
Costumistica III
Illuminotecnica e disegno luci
Trucco per il cinema
Scrittura scenica
Comunicazione e promozione
Educazione alla visione III
Storia del Cinema II
Psicologia e arte

____________________________________________________________________________________________________

L'Accademia Cassiopea collabora con Enry B. srl, società di produzione di Enrico Brignano - CSC, Centro Sperimentale di Cinematografia - Romaeuropa Festival - Festival Teatri di Vetro 10 - Università degli Studi Roma Tre (Master in Professioni e linguaggi cinema, video, televisione) - Theatron 2.0 - Accademia di Trucco - Scuola Romana di Circo - S.I.A.B. - Accademia di Belle Arti RUFA | Scenografia - Istituto di Stato per la Cinematografia e la TV Roberto Rossellini - Scuola di Videodesign I.E.D. - Federico Ferrantini - The Blob Video - Magda Bonifacio Casting - ProjectXX1 - Teatro Biblioteca Quarticciolo

PIANO DI STUDI 2020-2021

Presentazione presso la RUFA del cortometraggio Takeoff, per la regia di Alfonso Bergamo.